Malattie cardiache: tipi, cause e sintomi, metodi di trattamento

Il verificarsi di malattie del sistema cardiovascolare è spesso difficile da riconoscere, poiché il loro decorso è segreto e lento. Tuttavia, i sintomi non rilevati delle malattie cardiache possono portare a una situazione in cui sarà troppo tardi per fare qualsiasi cosa: si verifica un attacco di cuore, che nel migliore dei casi lascerà una patologia irreversibile nel corpo e, nel peggiore dei casi, una persona può aspettarsi un risultato immediato fatale.

Cause di malattie del sistema cardiovascolare

Come determinare le malattie cardiache, quali sono i principali sintomi che indicano il loro sviluppo - la risposta a queste domande sta nella diagnosi precoce, che consente di riconoscere i "primi segnali" della malattia nel tempo e prevenirla.

Molti sintomi di malattie dell'organo cardiaco e del sistema vascolare che sono interconnessi si manifestano sotto l'influenza dei processi patologici. Di norma, si riflettono nello stile di vita anormale del paziente (questo non si applica alle patologie cardiache congenite):

  • fumo, alcool, droghe;
  • stress, soppressione delle emozioni, depressione;
  • grande sforzo fisico, in assenza di riposo adeguato;
  • malnutrizione, obesità, diabete;
  • lavoro sedentario;
  • virus e batteri, anche a causa della mancanza di condizioni igieniche.

A causa di questi, così come altri motivi, c'è un "blocco" dei vasi sanguigni - si verifica la trombosi. Nei luoghi in cui le navi si contraggono, il sangue smette di circolare normalmente.

Insufficienza cardiaca

Questa patologia è spesso classificata non come una malattia indipendente, ma come una condizione in varie malattie cardiache: ischemia, ipertensione arteriosa, miocardite e altre. Affaticamento del cuore: questo è il secondo nome che può caratterizzare pienamente questo disturbo. Il muscolo dell'organo cardiaco è così esausto che non può funzionare a piena forza.

Insufficienza cardiaca

I sintomi di insufficienza cardiaca possono avere manifestazioni doppie: un attacco acuto e un decorso cronico latente. Segni che indicano insufficienza cardiaca:

  • "Cianosi" della pelle;
  • brividi occasionali;
  • mancanza di ossigeno e di conseguenza la comparsa di mancanza di respiro;
  • gonfiore;
  • vertigini, possibili svenimenti.

Insufficienza cardiaca e sue varietà

Se lo stadio iniziale dell'insufficienza cardiaca non influisce sulle condizioni fisiche di una persona, il quarto grado di questo disturbo introduce un certo disagio nella normale vita del paziente - l'attività fisica sarà un compito schiacciante per lui.

Cause e trattamenti dell'insufficienza cardiaca

Cause di debolezza cardiaca (insufficienza), trattamento della debolezza cardiaca, trattamento della valvola cardiaca, trattamento della malattia coronarica, malattia cardiaca infiammatoria, embolia polmonare.

La debolezza cardiaca (insufficienza cardiaca) è lo stato del cuore quando diventa incapace di rifornire il corpo di sangue e una persona inizia a provare debolezza e mancanza di respiro. I sintomi tipici di questa condizione sono il gonfiore delle gambe e del corpo. A volte i pazienti con debolezza cardiaca non vanno dal medico per molto tempo e non si sottopongono all'esame diagnostico necessario. Si auto-trattano con le solite medicine, ma questo trattamento porta un successo temporaneo e quindi compaiono reclami significativi.
Cause di insufficienza cardiaca

Lo scompenso cardiaco ha una relazione causale con malattie quali: malattia delle valvole cardiache, malattia coronarica, ipertensione, malattie infiammatorie, cardiomiopatia dilatativa idiopatica, aritmie cardiache, infezioni batteriche, embolia polmonare, malattie congenite, dipendenza da alcol, droghe, farmaci ...

In casi più rari, i sintomi di debolezza cardiaca possono essere i seguenti motivi: movimenti correttivi di grandi vasi del cuore, displasia aritmica del ventricolo destro del cuore, amiloidosi cardiaca, sarcoidosi cardiaca (linfogranulomatosi benigna), stenosi delle valvole mitraliche o delle valvole aortiche in età avanzata.
Il trattamento per la debolezza cardiaca ha lo scopo di eliminare la causa, che può curare parzialmente o completamente l'insufficienza cardiaca o prolungare la vita del paziente.
L'insufficienza cardiaca causata da malattie delle valvole cardiache può essere curata anche in una fase avanzata ricostruendo o sostituendo completamente le valvole con quelle artificiali. Per i pazienti anziani, per i quali, a causa di patologie concomitanti, l'intervento presenta un rischio elevato, è possibile con l'ausilio della tecnica del catetere curare la stenosi della valvola aortica, e con l'utilizzo di Evalve Clip ricostruire la valvola mitrale e, di conseguenza, curare l'insufficienza della valvola mitrale (questa tecnica è ancora praticata in ambito sperimentale).

Trattamenti per insufficienza cardiaca

In caso di malattia coronarica, il metodo di trattamento dell'insufficienza cardiaca è determinato dai risultati di un esame cardiaco. Se il paziente ha già subito un infarto, è necessario determinare con precisione l'entità del danno al muscolo cardiaco, se il muscolo cardiaco è veramente morto, il tessuto muscolare è guarito o c'è una malnutrizione cronica del muscolo cardiaco a causa di un restringimento significativo del vaso coronarico. Di norma, gran parte del muscolo cardiaco viene distrutto che con l'intervento sui vasi coronarici (bypass o stent non si ottiene alcun miglioramento. risonanza per immagini).
Trattamento dell'insufficienza cardiaca
Se il tessuto del muscolo cardiaco è vivo e semplicemente cronicamente denutrito, è possibile eseguire bypass o cateterismo, ciò ridurrà significativamente la debolezza cardiaca. Anche con cicatrici di grandi dimensioni, l'intervento chirurgico può modificare la geometria del ventricolo sinistro in modo tale che le condizioni di un paziente affetto da insufficienza cardiaca possano migliorare in modo significativo (chirurgia plastica per aneurisma cardiaco secondo Douro).

La pressione alta può essere la causa dell'insufficienza cardiaca acuta - ipertensione... Gli aumenti critici della pressione sanguigna che si verificano senza il trattamento necessario sono particolarmente pericolosi. Queste persone sono più suscettibili alle malattie dei vasi coronarici del cuore, poiché l'alta pressione nel tempo porta all'ispessimento e alla rigidità del muscolo cardiaco e influisce negativamente sulla funzione di pompaggio del cuore, in particolare il ventricolo destro, che perde la sua elasticità e non è sufficientemente riempito di sangue. La forma acuta di insufficienza cardiaca in tali pazienti porta spesso a un risultato drammatico: emostasi acuta nel sistema di afflusso di sangue con grave soffocamento e paura della morte.

Abbassare costantemente l'ipertensione con una terapia farmacologica personalizzata e uno stile di vita sano sono i trattamenti più efficaci per l'insufficienza cardiaca cronica. E tutti gli aumenti critici della pressione sanguigna richiedono, di regola, un trattamento urgente in modalità stazionaria. In alcuni casi, con l'ipertensione, è prescritto preparazione Detonic o capsule Cardiline .

Se la causa della debolezza cardiaca (insufficienza cardiaca) è la cardiopatia infiammatoria e la cardiomiopatia dilatativa idiopatica, il metodo di trattamento dell'insufficienza cardiaca implica, prima di tutto, l'identificazione della relazione causale della malattia. Non esistono ancora concetti terapeutici consolidati per trattare la debolezza cardiaca associata a cardiopatia infiammatoria. Ma tali tentativi sono attualmente promettenti. Si tratta innanzitutto del riconoscimento precoce e del trattamento mirato delle cardiopatie infiammatorie di natura virale e della prevenzione delle cardiopatie infiammatorie croniche e conseguente scompenso cardiaco.

La cardiomiopatia dilatativa idiopatica è una malattia del muscolo cardiaco di origine sconosciuta. Questo gruppo di malattie include, ad esempio, le cardiomiopatie geneticamente determinate. Finora non è stato trovato alcun trattamento eziologico per tali malattie.

I pazienti con insufficienza cardiaca sono suscettibili alle infezioni batteriche e hanno maggiori probabilità di sviluppare polmonite / broncopolmonite. Questo affatica il cuore molto più di quanto un muscolo cardiaco indebolito possa sopportare. Quindi i sintomi della malattia cardiaca vengono aggiunti ai sintomi della polmonite. È molto importante che i pazienti con insufficienza cardiaca inizino il trattamento infezione batterica non appena è sorto. Un trattamento antibiotico coerente nelle prime fasi dell'infezione può prevenire una pericolosa combinazione di polmonite e insufficienza cardiaca. La terapia antibiotica deve essere eseguita in ambiente ospedaliero e gli antibiotici devono essere somministrati mediante iniezione endovenosa. Per prevenire le infezioni, i pazienti con insufficienza cardiaca devono essere regolarmente vaccinati contro l'influenza e le infezioni da pneumococco.

A causa del flusso sanguigno lento, i coaguli di sangue (trombi) si formano spesso nelle vene dei pazienti con debolezza cardiaca, principalmente nei vasi pelvici o nei vasi delle gambe. Questi coaguli possono entrare nella circolazione polmonare e causare una condizione pericolosa per la vita chiamata embolia polmonare.

I sintomi di questa condizione - mancanza di respiro, debolezza - spesso intensificano i sintomi dell'insufficienza cardiaca. Questa condizione può ripresentarsi frequentemente.

Solo una prevenzione costante dei coaguli di sangue nelle vene grandi aiuterà a prevenire le complicazioni molto pericolose per la vita della debolezza cardiaca. Le misure preventive includono, ad esempio, movimento regolare, ginnastica per le vene, indumenti compressivi.

Malattia coronarica

La cardiopatia ischemica, nota da tempo in cardiologia, si verifica quando le placche aterosclerotiche si accumulano nelle arterie e la circolazione sanguigna è inevitabile. Si verifica una cardiopatia ischemica: angina pectoris o infarto del miocardio.

Malattia coronarica

Le patologie cardiache più comuni sono l'aritmia e l'angina pectoris. Entrambi i dati patologici sono interconnessi, poiché l'insorgenza dell'angina pectoris ha spesso la conseguenza di disturbi aritmici dell'organo cardiaco. Tuttavia, i segni di angina pectoris e aritmie cardiache hanno sintomi distintivi.

Aritmia cardiaca

Aritmia, che è classificata da interruzioni nel ritmo del battito cardiaco. La formazione di aritmie è spesso accompagnata da processi metabolici alterati nelle cellule del cuore o nel corpo nel suo insieme. Ad esempio, mancanza o eccesso di magnesio, potassio o sodio. Quindi, la bradicardia o la tachicardia ventricolare possono manifestarsi se c'è un eccesso di ioni di potassio nel corpo, mentre l'extrasistole è la sua mancanza.

Aritmia

Questi processi peggiorano la conduzione nei tessuti del miocardio, il dolore si verifica nello sterno (regione del cuore) e in alcuni casi, con un'alta concentrazione di ioni di potassio, può verificarsi un improvviso esito fatale.

Spesso, disturbi psicoemotivi, condizioni depressive, superlavoro fisico, mancanza di sonno, stress portano ad aritmie. I sintomi dell'aritmia sono anche classificati in base al tipo di malattia coronarica:

  • con extrasistole, si osserverà un lavoro intermittente del cuore, vertigini, mancanza di respiro, dolore in una parte del cuore;
  • con diagnosi di tachicardia (spesso parossistica) e aritmie (seno), debolezza, mancanza d'aria, svenimento, aumento della sudorazione, battito cardiaco accelerato, vertigini.

Il termine medico "aritmia" combina un gruppo di malattie coronariche, che sono caratterizzate da un ritmo cardiaco anormale. L'aritmia non è una malattia indipendente, ma piuttosto una condizione che precede altre malattie dell'organo cardiaco. L'assunzione di farmaci aiuta a ripristinare il ritmo del cuore, tuttavia, è necessario un esame completo per trovare le ragioni che hanno provocato questa condizione, poiché in ogni caso particolare il trattamento sarà diverso.

Durante la normale funzione cardiaca, il muscolo del principale organo vitale si contrae in un minuto dalle volte 60 a 90. Considerando che con cambiamenti patologici, la gamma del battito cardiaco diminuisce o diventa irregolare. Alcuni tipi di aritmie non hanno alcun effetto sulla salute umana, mentre altri possono avere un effetto grave sul flusso sanguigno del sistema vascolare. In ogni caso, se si rilevano sintomi in violazione del battito cardiaco, non è necessario posticipare la visita al cardiologo.

Tra i molteplici tipi di aritmie, si distinguono i più frequenti:

  • bradicardia - contrazioni muscolari cardiache lente;
  • extrasistole - contrazioni premature del ritmo del battito cardiaco, in altre parole per qualche tempo l'organo cardiaco rimane in uno stato che non può causare un impulso sistolico;
  • fibrillazione atriale - cambiamenti nel solito battito cardiaco dovuti a disturbi nell'attività degli atri.

Tipi di aritmie

Con i disturbi aritmici, vengono rilevati cambiamenti nel ritmo dell'organo cardiaco, la frequenza e la sequenza delle sue contrazioni (colpi) cambiano. Le cause di questa condizione patologica sono piuttosto diverse:

  • patologia del sistema vascolare;
  • disturbi nella tiroide;
  • ipertensione;
  • danno alla parte cranica;
  • ristrutturazione del corpo durante la menopausa;
  • malattia renale;
  • dipendenza da alcol e fumo;
  • stress frequenti, tensione fisica e esaurimento nervoso;
  • avvelenamento e, di conseguenza, intossicazione del corpo;
  • uso a lungo termine di farmaci.

Con l'angina pectoris (popolarmente chiamata "angina pectoris"), la vasocostrizione si verifica in luoghi diversi con diversi punti di forza. Da qui compaiono forti dolori di compressione nello sterno. Soprattutto con attività fisica eccessiva, in situazioni stressanti.

I segni di aritmia sopra indicati sono di natura generale, ma in ogni singolo caso il quadro clinico sarà individuale. Quindi, vari fattori, malattie e il loro decorso possono precedere il verificarsi di questa patologia e i segni di aritmia nelle donne sono più pronunciati, specialmente sullo sfondo dei cambiamenti nella natura ormonale, durante la menopausa.

  • La bradicardia è caratterizzata da un battito cardiaco lento, quindi il paziente sentirà sonnolenza e letargia. L'attività fisica sarà indebolita e le condizioni generali instabili.
  • A differenza della bradicardia, la tachicardia si manifesta con un rapido battito cardiaco ritmico. Durante i periodi di attacchi, una persona è molto eccitabile, la sua attività aumenta, ma la condizione è accompagnata da dolori al petto e mancanza di respiro. C'è una sensazione irrequieta.
  • I sintomi di nausea e vertigini sono caratteristici di extrasistole e fibrillazione atriale. Si verificano improvvise cadute di pressione, che portano a uno stato di svenimento. La sindrome del dolore si intensifica nella regione del cuore. Il battito cardiaco irregolare con questi tipi di aritmie colpisce spesso uomini e anziani.

In ogni caso, una tale patologia è pericolosa sia per gli anziani che per i giovani, perché la fibrillazione dei ventricoli dell'organo cardiaco può diventare una complicazione. Il segno distintivo più importante dell'angina è il dolore. È acuto e bruciante, si irradia all'addome, alla mascella inferiore e anche all'arto superiore sinistro (specialmente l'articolazione della spalla). Per gli uomini, la sudorazione profusa è caratteristica, la sensazione di nausea può raggiungere il vomito, la respirazione rallenta fino a un intervallo di 2 secondi tra i respiri. I sintomi più comuni dell'angina pectoris sono:

  • indolenzimento per inalazione-espirazione;
  • bruciore allo sterno, nonché sensazione di costrizione;
  • mancanza di ossigeno e difficoltà respiratorie;
  • rigidità nei movimenti dell'arto sinistro.

Con l'angina pectoris, che si verifica sullo sfondo dell'esacerbazione delle malattie croniche dei polmoni, del tratto gastrointestinale e della cistifellea, possono comparire anche sintomi non tipici di questa patologia cardiaca:

  • ritmo del battito cardiaco irregolare;
  • indigestione (colite, nausea, bruciore di stomaco);
  • la diffusione del dolore alla schiena, mascella inferiore;
  • ripartizione.

Come le aritmie, i segni dell'angina sono classificati in base a determinati sintomi, molto spesso in base alla durata degli attacchi di questa condizione:

  • Forma stressante - appare dopo un cambiamento emotivo, uno stress, nonché sotto l'influenza dell'intossicazione da alcol o dello stress fisico. Un tale attacco non dura a lungo, ma si manifesta bruscamente e passa con forti dolori al petto.
  • Angina pectoris instabile: tali attacchi spesso iniziano quando una persona è a riposo. Il dolore che brucia in aumento non consente al paziente di fare un respiro profondo, che porta al panico. Per durata, un tale attacco dura 10 minuti. Questo fenomeno non può essere ignorato, perché questa condizione porta allo sviluppo dell'infarto miocardico.
  • Forma vasospastica: in questo caso, si verifica uno spasmo delle arterie coronarie e cosa succede durante un periodo di completo riposo o sonno. Un attacco può durare fino a 5 minuti.

Qualsiasi segno di aritmia o angina pectoris dovrebbe essere una ragione per visitare uno specialista nel campo della cardiologia al fine di identificare in tempo la causa di questa condizione e prevenire lo sviluppo di malattie cardiache.

Spesso la cardiopatia è una patologia congenita, sebbene a volte si riscontrino anche forme acquisite. La patologia congenita si forma nella fase dello sviluppo intrauterino e viene risolta principalmente attraverso l'intervento chirurgico.

Malattie cardiache

La forma acquisita di questa patologia appare a causa di danni alle valvole dell'organo cardiaco. Ciò è affetto da malattie come la coronaropatia, la miocardite, l'aterosclerosi e i reumatismi. E in questo caso, un'operazione è indispensabile.

I processi infiammatori e infettivi nel corpo o i reumatismi possono causare un "raffreddore" del cuore. Le complicazioni sul corpo danno disturbi come la tonsillite o l'influenza. Le differenze di temperatura e i suoi indici elevati hanno un effetto molto dannoso sul lavoro del cuore.

Tipi di aritmie nei bambini e cause della loro insorgenza

I principali sintomi delle aritmie infantili, che diventano la ragione di una visita immediata da un pediatra e un cardiologo:

  • attacchi improvvisi di mancanza di respiro;
  • disordini psicoemotivi infondati e isteria;
  • rifiuto del cibo;
  • affaticamento veloce;
  • sensazioni di pressione nella zona del torace;
  • palpitazioni forti;
  • debolezza generale, nausea, vomito;
  • pallore e vertigini;
  • difficoltà nell'esercizio di attività fisiche per età.

Tipi di aritmie nei bambini

L'aritmia si forma più spesso negli scolari, a causa della maggiore attività fisica. Durante la diagnosi di questa condizione conducendo un elettrocardiogramma, viene registrata una variabilità della frequenza cardiaca aumentata e prolungata:

  • Bradicardia sinusale. Questo concetto è caratterizzato da un rallentamento del ritmo dell'organo cardiaco nei bambini di 20, meno spesso di 30 battiti al minuto. Le norme per ogni età sono specificate dal medico. Se gli indicatori hanno superato la soglia di 60-40 battiti al minuto, questa situazione finirà in uno stato di svenimento. Inoltre, la bradicardia comporta il pericolo di arresto cardiaco improvviso.
  • Tachicardia parossistica. Periodi parossistici di battito cardiaco forte. In questo caso, vengono registrate frequenze sovrastimate della frequenza cardiaca al minuto - 160-180 battiti, che superano significativamente la norma. Questa condizione può essere il risultato di una ridotta circolazione sanguigna, nonché di aspetti psico-emotivi. I parossismi sono molto pericolosi per il cuore di un bambino, poiché durante un attacco l'organo non ha la possibilità di "riposare" - a volte un battito cardiaco accelerato può durare per diverse ore. In questo caso, è necessario un aiuto e un trattamento urgenti. Se il trattamento delle tachiaritmie non è riuscito e gli attacchi si ripresentano, può essere raccomandato un intervento chirurgico.
  • Fibrillazione atriale. La complessità di questo tipo di aritmia in un bambino risiede nella pulsazione caotica degli atri. La fibrillazione atriale è molto rara nei bambini. La violazione della fibrillazione atriale corretta è preceduta da una grave malattia cardiaca, miocardite, reumatismi. Questa condizione può avere un battito cardiaco veloce o lento.
  • Debolezza del nodo del seno. In questo caso, stiamo parlando di una grave violazione del ritmo del cuore, sia rapida che lenta. Molto spesso, questa condizione viene registrata dopo un intervento chirurgico al cuore.
  • L'extrasistole è classificata come una contrazione straordinaria dell'organo cardiaco. Gli extrasistoli hanno due "uscite" per l'impulso - ventricolare e sopraventricolare, e si alternano con il ritmo. Quando il loro normale ordine di alternanza viene violato, si verifica l'extrasistole. È difficile diagnosticare, poiché a parte deboli sentimenti dolorosi nella regione del cuore, non ha altri sintomi. L'extrasistole si verifica spesso:
  1. con maggiore sforzo fisico;
  2. durante il periodo della pubertà (cambiamenti ormonali) negli adolescenti;
  3. con malattie del sistema endocrino, malformazioni congenite, reumatismi;
  4. a causa del fumo;
  5. in presenza di infezione nel corpo.

Di regola, l'extrasistole non è pericolosa, poiché non causa l'emodinamica del cuore, ma non può essere ritardata con il suo trattamento. Per alleviare le convulsioni, vengono prescritti preparati di potassio: Asparkam, Panangin, Potassium Orotate. Il dosaggio in base all'età e altri indicatori è prescritto dal medico. Se la terapia iniziale non ha dato risultati, possono essere applicabili i beta-bloccanti: cordarone o anaprilina (inderale). Spesso, il dosaggio è determinato in base al peso corporeo del bambino: un chilogrammo richiede 1-2 mg del farmaco. I suddetti farmaci hanno gravi controindicazioni se il bambino ha un'insufficienza circolatoria. Quindi, i sostituti vengono prescritti come terapia farmacologica: isonicamide, novocainomide.

Infarto miocardico

Questa malattia è una violazione o addirittura, piuttosto, una necrosi di una certa area muscolare del cuore. L'infarto miocardico si verifica quando un paziente ignora le misure preventive e curative di una malattia coronarica. In questo caso, le sensazioni dolorose procedono in una forma acuta e possono durare diversi giorni, a differenza dell'angina pectoris. Con un attacco di cuore, c'è un enorme rischio di rottura dell'organo cardiaco, aneurisma.

A sua volta, con l'angina pectoris, si verificano attacchi di cuore, che si sviluppano sullo sfondo dell'aritmia. L'ossigeno entra nella regione del cuore in modo intermittente e la sua mancanza diventa evidente. Di conseguenza, quella parte dell'organo cardiaco che non ha ricevuto ossigeno si indebolisce, viene danneggiata e iniziano i processi di necrosi tissutale.

I sintomi dell'aritmia possono non manifestarsi a lungo, tuttavia, con lo sviluppo della causa investigativa, si verificano attacchi particolari, che spesso hanno segni di malessere generale:

  • vertigini;
  • aumento della temperatura;
  • nausea;
  • dolore nel cuore.

Tali sintomi non scompaiono senza lasciare traccia se l'attenzione dei medici non viene prestata loro in tempo. Spesso il verificarsi di aritmie si verifica sullo sfondo della stanchezza cronica, quando tutto il corpo si indebolisce. Durante questo periodo si distinguono i seguenti sintomi di aritmia:

  • debolezza generale;
  • attacchi di febbre;
  • rigidità degli arti superiori;
  • non passare la sensazione di nausea.

Sullo sfondo di tutti i suddetti sintomi, una persona ha spesso una sensazione di panico per una condizione che non scompare. Sotto l'influenza degli attacchi di panico, i segni dell'aritmia sono solo esacerbati, quindi è importante mantenere la tranquillità. Si sconsiglia inoltre di consumare alcolici (possono verificarsi complicazioni).

Ci sono casi frequenti in cui l'aritmia scompare completamente senza determinati sintomi e viene rilevata durante un esame di routine con un medico. Tali casi sono i più caratteristici dei giovani. Ciò è dovuto alla corsa e al ritmo costanti della vita. Spesso, tale aritmia viene facilmente eliminata e non danneggia la salute umana.

Corsa

Questa malattia è una conseguenza di una violazione patologica della circolazione sanguigna nei vasi che riforniscono il cervello. L'ossigeno non entra nel cervello e muore. Molto spesso, questa condizione si sviluppa alla velocità della luce e se il paziente rimane in vita, nulla va via senza complicazioni. La coordinazione del movimento è compromessa, si verificano vuoti di memoria, in alcuni casi si verifica demenza o incontinenza urinaria.

Inchsult

Cardiopatia reumatica

Questa malattia è più sensibile ai bambini e agli adolescenti, poiché si forma a seguito della penetrazione dell'infezione da streptococco nel corpo. È molto dannoso (tossico) per l'organo cardiaco. I segni di cardiopatia reumatica sono indolenzimento al petto (regione del cuore), mancanza di respiro, aumento del battito cardiaco.

Cardiopatia reumatica

Esistono cinque segni gravi, il cui aspetto dovrebbe indurre una persona a visitare un medico:

  1. Sensazioni dolorose dietro lo sterno (il più delle volte si verificano con l'attività fisica e passano a riposo);
  2. Frequente aumento della pressione sanguigna (superiore a 140 / 90 mm);
  3. Ritmo disturbato del battito cardiaco;
  4. Mancanza di respiro mentre si cammina e si sdraia (con mancanza di respiro e tosse);
  5. Gonfiore, in particolare degli arti inferiori.

C'è anche una regola non scritta - dopo 35 anni, e specialmente per gli uomini, che deve essere esaminata da un cardiologo almeno una volta all'anno. Ciò aiuterà nelle prime fasi a riconoscere l'insorgenza di malattie cardiache e prevenire il loro ulteriore decorso.

Come viene effettuata la diagnosi? Prima di tutto, quando viene esaminato da un cardiologo, al paziente viene assegnato un elettrocardiogramma, oltre a:

  • test del tapis roulant (studi eseguiti durante lo sforzo fisico);
  • Monitoraggio Holter (registrazione ECG, che viene effettuata durante il giorno);
  • fonocardiografia (prescritta per sospetti soffi cardiaci);
  • ecocardiogramma (consente di determinare lo stato dei muscoli del cuore e delle sue valvole mediante ultrasuoni; viene valutata anche la velocità del movimento del sangue nelle cavità dell'organo del cuore);
  • coronografia (un metodo per esaminare le arterie);
  • Scintigrafia miocardica (rivela lacune con restringimento dei vasi sanguigni).

Se non ci sono violazioni nell'area del cuore, allora la causa del dolore deve essere ricercata in altre malattie del corpo, quindi vengono eseguite le seguenti operazioni:

  • Raggi X;
  • imaging a risonanza magnetica;
  • tomografia computerizzata.

Trattamento delle malattie cardiache

Quali misure adottare e come curare le malattie cardiache? Una domanda del genere si confronta sempre con un paziente che ha sentito la sua diagnosi. Prima di tutto, è necessario prendere sul serio tutte le raccomandazioni e le prescrizioni del medico. A volte sono sufficienti la solita terapia tradizionale di supporto e il mantenimento di una normale routine quotidiana. In altri casi, è necessaria la plastica vascolare e questo è già un intervento chirurgico.

Le migliori misure per prevenire le malattie cardiache sono le seguenti raccomandazioni:

  • sbarazzarsi di tutte le cattive abitudini (fumo, bere);
  • aggiungi alla tua dieta quotidiana succhi e bevande di frutta appena spremuti, infusi di erbe e tea party, non dimenticare di bere acqua pulita nella quantità di 1,5 litri;
  • un'alimentazione sana dovrebbe essere equilibrata e moderata (al fine di prevenire l'aumento di peso e, se del caso, ridurla), i pasti devono essere assunti in porzioni moderate di 4 una volta al giorno;
  • vale la pena limitare l'assunzione di sale e condire piatti di verdure, pesce e carne magra con olio d'oliva e di lino;
  • le lezioni in piscina, così come lo yoga o gli esercizi regolari al mattino dovrebbero essere compagni di ogni persona che si preoccupa della salute del suo cuore;
  • dopo un'intera giornata di attività fisica, è necessaria una notte di sonno completo in modo che il corpo abbia il tempo di rilassarsi e acquisire forza;
  • Non lasciarti coinvolgere nel fare bagni caldi e vai in saune e bagni;
  • se viene prescritta una terapia terapeutica, vale rigorosamente seguire i dosaggi e il corso dell'assunzione, inoltre non è necessario lanciare raffreddori e malattie infettive.

Dopo aver stabilito la causa che ha dato impulso alla formazione di aritmia, uno specialista prescrive un ciclo di trattamento. Se la condizione è causata da disturbi psicoemotivi o cambiamenti nel lavoro del sistema autonomo, i sintomi dell'aritmia vengono eliminati dai sedativi. Sono spesso venduti in farmacia senza prescrizione medica, è importante solo seguire le prescrizioni del medico o le istruzioni di dosaggio. Nei casi più complessi, per alleviare un attacco di aritmia, è necessario il ricovero in ospedale o l'uso di farmaci più potenti - tranquillanti e farmaci antiaritmici. Sono prescritti per lesioni organiche dell'organo cardiaco.

Trattamento della tachicardia parassistica. I metodi di azione meccanica e gli esercizi di respirazione aiutano ad alleviare un attacco acuto di questo tipo di aritmia. Ad esempio, usano il metodo della leggera pressione sui bulbi oculari: questo aiuta ad eccitare il nervo vago. Il test Valsalva ha lo stesso effetto, quando il bambino ha bisogno di sforzarsi con un respiro profondo, con i passaggi nasali bloccati allo stesso tempo. Obzidan, un p-bloccante, è usato come terapia farmacologica per questa aritmia. Inoltre, sarà rilevante il trattamento che aiuta a fermare il passaggio del calcio nelle cellule del muscolo cardiaco (miocardio) - l'assunzione di isoptina. In presenza di una mancanza di circolazione sanguigna, insieme a questa terapia, vengono presi glicosidi cardiaci. In ogni caso, il medico prescrive il dosaggio e la durata dell'uso in base alla storia.

Trattamento per la fibrillazione atriale. Poiché la fibrillazione atriale è causata dal cuore e da altre malattie, il trattamento mira principalmente a eliminarle. Se la forma della fibrillazione atriale è accelerata, l'appuntamento concomitante a quello principale sarà l'assunzione di glicosidi cardiaci. Con un ritmo lento di contrazioni, si consigliano novocaindimil, hindine o aymalin. Se il trattamento non porta i risultati desiderati, è indicata la defibrillazione elettrica. Le previsioni sono spesso favorevoli.

Il ricevimento di sedativi (sedativi) viene spesso effettuato non solo a fini terapeutici, ma anche per la prevenzione. Contribuiscono al sonno profondo, ma non causano sonnolenza, migliorano le condizioni generali abbassando l'eccitabilità, il nervosismo.

I sedativi sono spesso tinture o compresse a base di erbe con una composizione combinata, nonché bromuri e barbiturici. Tali farmaci sono ammessi all'ammissione agli adolescenti (scolari, studenti durante gli esami e sotto carichi elevati) e sono anche prescritti a coloro che hanno a che fare con un grande flusso di persone (settore dei servizi).

Sedativi per il trattamento del cuore

Sedativi popolari:

  • Tintura di valeriana;
  • Tintura di motherwort;
  • New Passit;
  • persen;
  • Antares 120;
  • Sanosan;
  • Altaleks;
  • Corvalol;
  • valokardin;
  • Collezione rilassante.

I farmaci sedativi sono ben tollerati dal corpo, ma non è possibile prescriverli da soli, soprattutto per le donne in gravidanza, durante l'allattamento, con malattie dello stomaco e del cuore. Inoltre, in caso di intolleranza individuale ai preparati a base di erbe e al verificarsi di allergie, è necessario interrompere l'assunzione di compresse o tinture di questo gruppo di farmaci.

Per ridurre la frequenza delle contrazioni del ritmo cardiaco e alleviare le manifestazioni dolorose, vengono prescritti farmaci antiaritmici. Hanno effetti benefici sulle cellule muscolari del miocardio, migliorano la loro conduttività e ripristinano i processi metabolici.

I farmaci in questo gruppo includono:

  • Frequenza cardiaca;
  • aymalin;
  • chinidina;
  • procainamide;
  • etmozin;
  • VFS;
  • Ritmonorm;
  • Etatsizin.

farmaci antiaritmici per il cuore

Uno dei farmaci più prescritti per angina pectoris, aritmie cardiache e ipertensione è Concor, un beta-bloccante selettivo. La prescrizione del farmaco Concor (bisoprololo), come agente antiaritmico, ha indicatori efficaci quando interagisce con altri farmaci, principalmente diuretici o ACE-inibitori.

Concor non ha un'attività sintomatica indipendente, il suo effetto farmacologico ha il seguente focus:

  • riduzione dell'attività reninica plasmatica;
  • riduzione della frequenza cardiaca (sia durante l'esercizio fisico che a riposo);
  • riduzione della domanda di ossigeno del miocardio.

Il farmaco Concor non è prescritto per la bradicardia o per i pazienti con ipotensione (bassa pressione sanguigna). È anche prudente assumere questo farmaco con il diabete. Sebbene Concor sia un farmaco di "nuova generazione" e, in generale, non faccia alcun danno in questa malattia, è necessario essere vigili se il paziente è soggetto a uno stato ipoglicemico.

Il fatto è che Concor è in grado di migliorare l'azione dell'insulina ed eliminare gli attacchi tachicardici che compaiono nelle persone con una diminuzione della glicemia. E se il paziente si concentra su questo sintomo, nel caso di Concor è impossibile farlo, perché la tachicardia passerà inosservata per lui.

Le controindicazioni all'assunzione di Concor sono anche:

  • età fino a 18 anni;
  • gravidanza e allattamento;
  • intolleranza speciale al bisoprololo;
  • nodo del seno debole;
  • asma bronchiale;
  • insufficienza renale ed epatica;
  • psoriasi.

Con l'intolleranza individuale ai farmaci antiaritmici, vengono prescritti tranquillanti per stabilizzare il ritmo cardiaco. Hanno un effetto sedativo, hanno una funzione ipotensiva, riducono la frequenza delle contrazioni dell'organo cardiaco e dimostrano anche un effetto vasodilatatore. Spesso, i tranquillanti sono prescritti per tachicardia o fibrillazione atriale.

I farmaci più comuni, gruppi di tranquillanti:

  • Xanax;
  • Elenium;
  • seduksen;
  • Grandaxinum;
  • diazepam;
  • phenazepam;
  • Medazepam.

tranquillanti per tachicardia e fibrillazione atriale

Eventuali farmaci antiaritmici e tranquillanti possono essere assunti solo come indicato da uno specialista. Il medico calcola anche il dosaggio, in base all'anamnesi del paziente e alle caratteristiche individuali della malattia.

Se l'aritmia si verifica a causa di un danno organico all'organo cardiaco, il trattamento viene effettuato senza l'uso di tranquillanti o speciali farmaci antiaritmici. Trattano la malattia di base.

I sintomi dell'aritmia, che indicano che la causa della sua insorgenza sono i processi metabolici alterati e l'accumulo di colesterolo nelle pareti dei vasi sanguigni, possono essere eliminati con l'aiuto di rimedi omeopatici. Questo trattamento preventivo è possibile quando non vengono diagnosticate malattie cardiache o di altro tipo durante l'esame.

Dei rimedi omeopatici, i più comunemente prescritti sono:

  • Cralonina - in un dosaggio di gocce di 15, viene bevuta tre volte al giorno, con nevrosi cardiologiche, nonché dopo infarto del miocardio;
  • Nervochel - è prescritto per ridurre l'eccitabilità nervosa, con stati depressivi, nevrosi. Sciogliere una compressa tre volte al giorno.
  • Recardio и Detonic usato a pressione elevata e per normalizzare l'impulso. Queste pillole sono popolari in Europa, come normalizzatore per l'ipertensione.

Tipi di rimedi omeopatici popolari

La tintura di valeriana viene anche prescritta come medicinale per alleviare l'ansia e la sovraeccitazione. Bevono 15 gocce di valeriana tre volte al giorno, ma prima di andare a letto, all'inizio, si consiglia di aumentare la dose a 25 gocce.

I rimedi popolari possono anche essere usati per le aritmie e varie malattie cardiache come profilassi. Quindi, il miele viene consumato dal cucchiaio da dessert 1 (al mattino, a stomaco vuoto). Si consiglia di includere nella dieta albicocche secche e fresche, lamponi, uva, ribes. Aiutano a ridurre il colesterolo nei vasi e riempiono i tessuti dell'organo cardiaco di ioni attivi.

Metodi alternativi di trattamento delle malattie del sistema cardiovascolare

Tra i metodi popolari di trattamento delle malattie cardiache, si concentrano principalmente su vari preparati a base di erbe. Tuttavia, la loro adozione deve essere chiaramente concordata con il medico curante. Le ricette più popolari, erbe e spezie che sono raccomandate come un'applicazione separata o come parte di una collezione:

  • Elecampane, zenzero, cardamomo, radice di valeriana, cannella, biancospino, tiglio, aglio, rosa selvatica, aneto, crespino, succo di aloe, fragola e trifoglio, motherwort, liquirizia, cicoria e altri.
  • Al mattino, si consiglia di prendere un cucchiaio di miscela sana: limone, uvetta, noci e miele. Tutto questo è pre-macinato a uno stato molle.

Per migliorare le condizioni e il lavoro del cuore, vengono utilizzati anche esercizi di respirazione ed esercizi fisici moderati speciali, che sono anche prescritti dal medico. Puoi prevenire o curare le malattie cardiache se presti attenzione ai sintomi in tempo, quindi segui pazientemente e persistentemente tutte le raccomandazioni e le istruzioni del medico.

Fai una domanda

Kakhanovskaya Lyudmila Nikolaevna, cardiologo con quasi 20 anni di esperienza. Una biografia dettagliata e informazioni sulle qualifiche mediche sono pubblicate nella pagina degli autori del nostro sito web.

Obzoroff
Commenti: 5
  1. Rolling mauer

    Voglio dirti che quando compaiono le malattie del sistema cardiovascolare, i pazienti non si rivolgono sempre ai cardiologi, ma si sforzano di eliminare la patologia con i propri sforzi. Pertanto, usano la medicina tradizionale: decotti, infusi, vari tipi di tisana, impacchi. Alcuni di questi rimedi aiutano a ridurre la frequenza cardiaca, normalizzare la pressione sanguigna e stabilizzare lo stato emotivo. Tuttavia, l'errore principale dei pazienti è un tentativo di sostituire il trattamento principale con la medicina tradizionale. Include l'uso di droghe sotto forma di iniezioni, infusi o compresse. La medicina tradizionale può integrare le principali prescrizioni terapeutiche, ma non considerare queste ricette come un tipo di trattamento separato. Inoltre, la necessità preliminare dell'uso di decotti e infusi deve essere concordata con il medico. Lo specialista determinerà la sicurezza e l'adeguatezza dell'uso di tali metodi di terapia.

  2. Hans-mekker

    Una fase importante nel trattamento dei pazienti con ictus è la riabilitazione. Non è consigliabile trascurare questa parte del programma di recupero. Come risultato dell'attacco, la capacità di parlare, deglutire, esprimere emozioni con espressioni facciali e servirsi è compromessa. Lo scopo della riabilitazione è aiutare il paziente a ripristinare queste funzioni. Per questo, un logopedista, un massaggiatore conduce lezioni con lui. La riabilitazione viene eseguita in un istituto medico specializzato, meno spesso - a casa. Ulteriori obiettivi della riabilitazione sono il ripristino della memoria, del pensiero e della concentrazione dell'attenzione, che sono indeboliti a causa di disturbi della circolazione cerebrale. Poiché un ictus è stress per uno stato emotivo, oltre alla riabilitazione fisica e psicologica è necessaria. Solo in questo caso, puoi contare sul pieno recupero del paziente dopo un ictus. La prestazione di cure mediche non dovrebbe limitarsi alla somministrazione di farmaci.

  3. Antonianus

    I farmaci antiaritmici, che sono prescritti nell'ambito del trattamento di pazienti con tachicardia e aritmia, hanno un gran numero di effetti collaterali. Pertanto, farmaci come la chinidina, l'etatsizina e i loro analoghi sono strettamente controindicati durante la gravidanza. I componenti attivi dei medicinali attraversano liberamente la barriera placentare. Ciò significa che i farmaci assunti possono danneggiare il bambino in utero. Tipi comuni di effetti avversi sul feto sono un rallentamento della crescita e dello sviluppo, una violazione della struttura del cuore, del cervello e del tubo neurale. Per prevenire il rischio di sviluppare questi disturbi, è necessario informare lo specialista sul fatto della gravidanza nella fase di prescrizione di questi farmaci dal medico. Quindi il medico sarà in grado di scegliere un medicinale sedativo che non danneggi il bambino e allo stesso tempo fornisca un effetto terapeutico alla futura mamma.

  4. Linda salevann

    A causa dell'età e delle difficoltà di raccolta dell'anamnesi nei neonati, non è sempre possibile rilevare tempestivamente malattie del sistema cardiovascolare. In questo caso, molto dipende dalla cura dei genitori del bambino. Devono capire che la base per contattare uno specialista è la rotazione del triangolo nasolabiale durante il pianto del neonato. La cianosi si verifica quasi immediatamente dopo le tensioni infantili. La condizione è accompagnata da singhiozzi periodici, insonnia, rifiuto dell'allattamento al seno, ritardo dello sviluppo (peso corporeo e altezza - non corrispondono all'età). Ma il sintomo predominante, che parla di problemi nello stato del cuore, è proprio l'azzurro del triangolo nasolabiale. Se i genitori osservano questo sintomo, è necessario contattare un pediatra e ottenere una consulenza. È possibile che tu abbia bisogno di visitare un cardiologo pediatrico, sottoporsi a un laboratorio completo e all'esame dell'hardware del cuore, dei vasi sanguigni.

  5. Angelica simpson

    Infatti, ai pazienti con fibrillazione atriale e tachicardia vengono spesso prescritti farmaci tranquillanti. Questi farmaci hanno un effetto calmante, che aiuta a ridurre la frequenza cardiaca. I tranquillanti vengono somministrati per via intramuscolare o assunti per via orale sotto forma di compresse. Nonostante l'efficacia in relazione alla normalizzazione della frequenza cardiaca, è necessario tenere presente che Seduxen e i suoi analoghi hanno la capacità di ridurre significativamente la pressione sanguigna. Pertanto, immediatamente dopo l'assunzione o l'iniezione del farmaco, possono verificarsi nausea, vomito, oscuramento degli occhi, vertigini, mal di testa, debolezza, compromissione della coordinazione. Per prevenire lo sviluppo dei sintomi elencati, l'uso di Seduxen è controindicato senza il consenso di uno specialista. Inoltre, i tranquillanti non possono essere acquistati senza prescrizione medica. Pertanto, nell'ambito del trattamento per la fibrillazione atriale e la tachicardia, inizialmente è necessario visitare un cardiologo.

Aggiungi un commento