Disturbi alimentari: anoressia e bulimia

Oggi, oltre al problema dell'obesità, ce n'è un altro, non meno pericoloso: i disturbi alimentari. Le più famose di queste sono l'anoressia e la bulimia, comuni tra gli adolescenti e che cercano proporzioni ideali da star. La mancanza di un intervento tempestivo da parte dei medici porta a conseguenze disastrose, quindi è estremamente importante riconoscere la malattia nelle prime fasi.

Disturbi alimentari

I disturbi alimentari sono una serie di sindromi comportamentali caratterizzate da disturbi alimentari. Lo studio di tali disturbi iniziò nel 1689 dopo la diagnosi di anoressia in una giovane ragazza da parte del dottor Morton. Ha chiamato questa malattia "consumo nervoso". Tuttavia, la ricerca ha iniziato a essere condotta a fondo solo negli anni '80 del XX secolo. Di conseguenza, è stato rivelato che la genetica ha un'influenza diretta sulla manifestazione di anoressia e bulimia. il desiderio di magrezza è insito a livello cromosomico.

anoressia

La parola "anoressia" è venuta nel nostro lessico dall'antica Grecia. Tradotto letteralmente come "mancanza di voglia di mangiare". Nell'ambiente medico, il termine è usato per riferirsi a quelle persone che rifiutano deliberatamente di mangiare, la loro sensazione di fame scompare completamente. Esistono diversi tipi di anoressia: infanzia primaria, mentale, mentale dolorosa, nervosa, droga.

Anoressia come tipo di disturbo alimentare

Il numero di pazienti con questa malattia apparentemente non pericolosa è in costante crescita. Ogni anno, migliaia di ragazze si uniscono ai ranghi delle vittime dell'anoressia. La maggior parte degli ammalati sono ragazze di età compresa tra 13 e 30 anni. I primi segni di questa malattia possono essere visti in una su cento ragazze adolescenti.

Cause di anoressia:

Esistono un gran numero di cause di anoressia, l'uso di infusioni e farmaci a base di erbe, diuretici e lassativi e un fallimento del tratto digestivo.

Sintomi caratteristici dell'anoressia:

  • completa mancanza di appetito e, di conseguenza, forte perdita di peso
  • insonnia, depressione
  • aritmia, dolore muscolare
  • debolezza, sensazione di freddo costante
  • disturbi endocrini

sintomi:

  • paura dell'obesità, il costante bisogno di perdere peso
  • negazione del problema di improvvisa perdita di peso
  • rifiuto deliberato di cibo per ridurre il peso
  • il paziente si considera costantemente grasso e cerca di perdere peso
  • malnutrizione (divisione dei pasti, cibo in movimento)
  • dopo aver mangiato, il paziente cerca di indurre il vomito per liberare lo stomaco
  • passione per lo sport
  • il paziente raccoglie ricette, prepara molti piatti e cerca di “sfamare” i parenti, rifiutandosi di partecipare alle cene
  • pallore della pelle

L'anoressia è una malattia molto pericolosa. Se il trattamento non viene avviato in tempo, la persona semplicemente morirà. Queste stesse persone non andranno mai dal medico, hanno bisogno dell'aiuto di parenti e amici. Solo un medico qualificato può aiutare a superare questa malattia.

Il paziente deve essere curato in un ospedale dove, oltre alle procedure mediche, verrà visitato da uno psicoterapeuta. Dopo la dimissione, dovrai osservare un terapeuta per altri sei mesi per notare un aumento di peso.

Anche se fosse possibile curare un paziente con anoressia, ciò non significa che la malattia non tornerà. Può verificarsi una ricaduta. Non è sempre possibile curare l'anoressia ricorrente.

Questo disturbo psicologico comporta il rifiuto del cibo e una significativa perdita di peso. Tradotto dal greco antico, il termine "anoressia" significa "mancanza di voglia di mangiare".

I segni caratteristici della malattia sono:

  • Violazione o assenza di mestruazioni nelle donne;
  • Diminuzione del desiderio sessuale;
  • Distruzione del corpo.

L'anoressia può essere accompagnata da:

  • Assunzione di lassativi e diuretici;
  • Rifiuto completo di alimenti ad alto contenuto calorico;
  • Indurre il vomito;
  • Accettazione di fondi volti a ridurre l'appetito;
  • Allenamenti estenuanti.

Uno specialista può diagnosticare l'anoressia solo dopo un esame completo del paziente, perché ci sono altri problemi che si presentano in modo simile.

bulimia

Questo tipo di disturbo è simile all'anoressia, ma procede in modo diverso. Le persone con bulimia hanno un appetito eccessivo che non possono controllare. Quindi, una persona ha fame per un po ', quindi si rompe e attacca il cibo. Durante un attacco, un paziente con bulimia è in grado di mangiare l'intero contenuto del frigorifero e non può fermarsi. Dopo aver realizzato cosa è successo, una persona cerca di sbarazzarsi del cibo, causando vomito o ricorrendo a farmaci. Sbarazzarsi della bulimia aiuterà preparazione MBL-5che attenua la sensazione di fame e riduce l'eccesso di peso.

Disturbi alimentari Bulimia

È possibile curare il paziente solo a condizione di liberarsi del fattore provocante. Le cause della malattia in ogni caso possono essere diverse e sono divise in grandi gruppi 3:

1. organico:

  • la genetica;
  • disordini metabolici;
  • mancanza di nutrienti a seguito di diete costanti;
  • disturbo ormonale;
  • diabete mellito.

2. sociale:

  • Desiderio di soddisfare gli standard di bellezza;
  • complessi;
  • Confronto di se stessi con qualcuno dell'ambiente;
  • Commenti di parenti, amici o persone sconosciute sulla figura e sull'eccesso di peso.

3. psicogeno:

  • depressione;
  • Elevati standard in relazione a se stessi;
  • Trauma psicologico

È anche importante notare che attacchi di eccesso di cibo possono essere innescati non solo da eventi negativi (fallimenti sul lavoro o nella vita personale), ma anche positivi (l'inizio di una nuova storia d'amore, crescita della carriera). Nel primo caso, il cibo diventa una consolazione e nel secondo funge da ricompensa.

I disturbi alimentari sono infatti una grave condizione medica che richiede un trattamento. Se compaiono segni di malattia, dovresti contattare immediatamente uno specialista, perché in questo caso, le possibilità di un recupero completo sono molto più alte. Un ruolo importante è svolto dai parenti che devono supportare il paziente durante il periodo di trattamento.

Fai una domanda

Kristina Lobanovskaya

Nutrizionista, Lobanovskaya Kristina Yuryevna, giovane e già affermato nutrizionista, che in 4 anni di pratica è già riuscito ad aiutare quasi 1000 pazienti a risolvere problemi di sovrappeso e sottopeso.

Nelle sue attività, il medico consiglia i suoi pazienti sulla nutrizione. Esegue lo sviluppo di programmi individuali di nutrizione per varie malattie. Nella sua carriera, usa l'uso di approcci moderni per il trattamento dell'obesità o del sottopeso e implementa anche metodi di correzione del corpo basati su un approccio individuale.

Obzoroff
Aggiungi un commento