Psoriasi malattia della pelle: fasi della malattia, trattamento, dieta

La psoriasi è una malattia ereditaria della pelle che appare come placche squamose rosso-violacee sulla pelle di chi la indossa. Quando si diagnostica la psoriasi, si distinguono i seguenti segni: lo strato superficiale della placca è separato sotto forma di una sorta di truciolo, micro ferite puntiformi aperte, l'area della placca è coperta da un film terminale.

Tipi di psoriasi

 

Sebbene il decorso della malattia psoriasica dipenda dalle caratteristiche individuali del corpo di ogni persona, si possono ancora distinguere quattro fasi principali:

  • elementare;
  • progressiva;
  • stazionario;
  • Regredendo.

Lo stadio iniziale della psoriasi può essere riconosciuto dall'eruzione cutanea di una tonalità rosso-viola principalmente su gomiti, gambe, testa. La psoriasi di questa forma può assomigliare a un'ustione o una semplice reazione allergica cutanea. Viene trattato, di norma, con unguenti idratanti, associati a un rifiuto di cattive abitudini e una dieta speciale. Spesso, la malattia nelle prime fasi si manifesta nei bambini piccoli. Si ritiene che la cura della psoriasi in questa fase ne impedisca la transizione verso una forma cronica.

Lo stadio progressivo si esprime in placche più dense. Il trattamento della psoriasi in questa fase è strettamente sotto la supervisione di un medico. Di norma, vengono prescritte iniezioni periodiche endovenose e intramuscolari con un successivo ciclo di "rifiuto".

Lo stadio stazionario è una specie di post - lo stadio medico della malattia. Di solito, nella fase stazionaria, i cambiamenti positivi sono caratteristici, come: fermare i processi infiammatori, fermare lo sviluppo di tutte le placche, ad eccezione di quelle di controllo, alleviare il prurito e ridurre la desquamazione.

Lo stadio regressivo è lo stadio finale del decorso della psoriasi. Di norma, in questa fase l'eruzione cutanea è ridotta al minimo e la placca stessa diventa un punto piatto, che, ovviamente, non significa che la malattia scompaia completamente e non ritornerà.

Alcuni medici ritengono che la psoriasi, da un punto di vista tecnico, sia semplicemente una conseguenza della divisione aritmica delle cellule della pelle. In altre parole, si tratta di macchie di vecchia pelle morta, che la nuova pelle non sostituisce rapidamente rapidamente e che, a sua volta, non ha il tempo di morire fino alla fine e appare come placche convesse. Dato il modello consolidato tra il sistema nervoso e la psoriasi, i portatori di questa malattia possono essere avvisati di monitorare prima di tutto lo sfondo emotivo e solo successivamente rivolgersi alle cure mediche.

Per il trattamento di questa malattia dermatologica, si consiglia di utilizzare Crema sana per il trattamento della psoriasi, che è composto da prodotti dell'apicoltura e ha molte proprietà utili, sia per la prevenzione che per l'eliminazione delle malattie della pelle. Anche la crema è efficace. Psorilax, che consiste in estratti vegetali che promuovono la disinfezione della pelle.

Dieta per la psoriasi

La psoriasi è una malattia infiammatoria cronica in cui la pelle è colpita, ma a volte è possibile una sensazione di disagio alle articolazioni e alle gambe. La dieta per la psoriasi ha un effetto delicato su tutti gli organi dell'apparato digerente. Questa dieta può essere prescritta solo dai medici, poiché devono monitorare il processo di recupero del paziente, indipendentemente dal fatto che il suo metabolismo sia migliorato o meno.

Questa dieta aiuta a sbarazzarsi dei problemi al fegato e all'intestino, aiuta a purificare il corpo dalle tossine, motivo per cui dopo un breve periodo di tempo, la pelle di una persona assume un aspetto normale.

I pazienti con psoriasi non hanno praticamente immunità, ci sono problemi con il metabolismo, ci sono malfunzionamenti nel sistema responsabili del metabolismo e del ripristino degli ossidi. I fattori dietetici hanno la capacità di controllare la psoriasi, a volte esacerbando i suoi processi o attenuandoli. A volte questa malattia ha una predisposizione ereditaria.

Quando viene diagnosticata la psoriasi, si consiglia di mangiare frutta, bere succhi di frutta. L'uva deve essere trattata con cautela e mirtilli, ribes e mirtilli rossi devono essere consumati in quantità limitata. È consentito mangiare mele e banane, ma solo come prodotto singolo. Si consiglia vivamente di consumare verdure, ma si consiglia di mangiare carne non più di 2 una volta alla settimana. Puoi includere quasi tutti i pesci nella dieta, ma solo in forma bollita.

Si deve prestare attenzione nella dieta di prodotti a base di carne, formaggio, zucchero e burro. È necessario abbandonare completamente i conservanti, i prodotti che contengono un gran numero di spezie e coloranti. Le bevande alcoliche dovrebbero essere eliminate completamente, in particolare champagne e birra. Anche mangiare frutti di mare è indesiderabile.

Dai prodotti lattiero-caseari, dovresti scegliere quello che contiene la quantità minima di sale e grassi. Per prevenire la carenza di calcio nel corpo, mangia l'uvetta, il cavolo e le rape verdi.

Durante un'esacerbazione, è necessario usare un clistere. Per aumentare la reazione alcalina nel corpo, rinunciare alle sigarette, provare più spesso emozioni positive ed esercizio fisico.

Come mangiare con la psoriasi

La dieta per la psoriasi comporta una significativa riduzione dell'uso di sale e prodotti salati. Dovrebbe essere ridotto a una piccola quantità di consumo di zucchero e dolcificanti, rifiuti di miele, dolci e prodotti a base di farina. Ridurre l'assunzione di carboidrati, che sono facilmente assorbiti dal corpo, porta alla perdita di peso, indebolisce i meccanismi infiammatori nel corpo, che senza dubbio ha un effetto positivo sul trattamento della malattia.

Mangia cibi con acidi grassi polinsaturi. Questi acidi nel corpo portano alla regolazione dei processi biologici nel corpo. I PUFA hanno un effetto antinfiammatorio, migliorando le condizioni delle cellule e della pelle.

Se hai la tendenza alla costipazione, dovresti mangiare cibi contenenti una grande quantità di fibre alimentari, nonché piatti contenenti verdure, insalate con olio vegetale, vinaigrette. Queste fibre hanno la capacità di stabilire un processo metabolico, mantenendo l'equilibrio dei minerali nel corpo umano.

Con la psoriasi nel corpo, l'equilibrio di minerali e vitamine è disturbato, quindi è importante mangiare cibi contenenti una grande quantità di vitamine e minerali nella dieta. Un gran numero di vitamine del gruppo B si trovano nel fegato di manzo, ma puoi facilmente trovare bioflavonoidi negli agrumi.

L'antiossidante mantiene una buona condizione di unghie e pelle, quindi il loro uso è importante per tutti coloro che soffrono di psoriasi. Completa la tua dieta con alimenti contenenti una grande quantità di calcio, poiché è il calcio che ha un effetto antinfiammatorio nel corpo. Troverai una grande quantità di calcio nella ricotta e in altri prodotti caseari.

L'assunzione di zinco nel corpo dovrebbe essere tempestiva, poiché lo zinco produce proteine, a causa delle quali il processo di guarigione della ferita si verifica abbastanza rapidamente. Vale la pena notare che lo zinco migliora l'immunità nel corpo di una persona che soffre di psoriasi.

La dieta per la psoriasi dura circa 2-3 settimane, consiste nel ridurre l'assunzione di grassi al giorno a 75 grammi, aggiungendo a questo un grande consumo di alimenti contenenti proteine. Un gran numero di prodotti lattiero-caseari, frutta e verdura sono introdotti nella dieta.

Circa più volte alla settimana, si consiglia di organizzare giorni di digiuno per migliorare il metabolismo. Nei giorni di digiuno è consentito mangiare brodi di carne costituiti da 400 grammi di manzo bollito senza sale. Questo brodo deve essere consumato al giorno nelle porzioni di 5. È consentito bere dal bicchiere alcuni bicchieri di tè al cinorrodo o tazze 2 di tè senza zucchero.

Una dieta a base di frutta ti aiuterà a riportare il tuo corpo alla normalità. Durante la prima colazione, devi mangiare un'insalata di cavolo, che include carote e una mela. A colazione 2, devi preparare purè di verdure, berlo con un bicchiere di succo. Per pranzo, cucinati una zuppa senza carne e prepara un'insalata di verdure. Durante gli spuntini, puoi bere un bicchiere di brodo di rosa selvatica e mangiare carote grattugiate. La cena consisterà in vinaigrette e un bicchiere di composta di frutta secca.

La dermatologa Bazilevskaya (Genina) Anna Evgenievna, formatrice certificata in tecnologia laser, ha oltre 13 anni di esperienza pratica nella specialità del dermatologo.

L'esperienza pratica del medico le consente di rimuovere facilmente le verruche ed eseguire il "contorno del viso". Inoltre, avendo l'esperienza di un cosmetologo, può correggere eventuali cambiamenti legati all'età nel suo paziente ed eseguire un intervento di ringiovanimento del viso.

Anna Evgenievna Bazilevskaya è autrice di numerosi articoli su cosmetologia, ringiovanimento, trattamento di varie malattie della pelle e disintossicazione del corpo.

Obzoroff
Aggiungi un commento