Quale farmaco è meglio - Diclofenac o Neurodiclovit

Tutte le persone hanno provato dolore. Se il dolore non è grave o se “fa male” ed è passato, allora non vanno dai medici, non bevono medicine. Ma la sensazione di dolore a lungo termine è chiamata sindrome del dolore cronico. E poi il paziente soffre costantemente, non riesce a dormire. Con il dolore prolungato, il corpo attiva un meccanismo di difesa e, di conseguenza, si verificano edema, vasospasmo, nervi schiacciati. La microcircolazione del sangue è disturbata localmente, nelle cellule e nel metabolismo.

Quindi dovresti consultare un medico, fare una diagnosi, scegliere un antidolorifico e come prenderlo. Questa può essere una delle forme di Diclofenac o la complessa preparazione Neurodiclovit.

diclofenac

È usato per via orale per infiammazione e degenerazione delle articolazioni e dei tessuti extra-articolari, dolore post-traumatico e postoperatorio, colica renale ed epatica, gotta, emicrania e nevralgia. E usa anche Diclofenac per il dolore durante le infezioni dell'apparato respiratorio, la polmonite, le mestruazioni.

Diclofenac - forme di dosaggio

Utilizzato localmente per contusioni, distorsioni, lussazioni, reumatismi dei tessuti molli. In oftalmologia per procedure diagnostiche e terapeutiche, prima e dopo l'estrazione di piccoli oggetti da sotto la palpebra, infiammazione della mucosa dell'occhio. E anche per la prevenzione del restringimento patologico della pupilla e del gonfiore del nervo ottico.

Forme di rilascio di Diclofenac: fiale con una soluzione per iniezione intramuscolare, compresse, flaconi contagocce con collirio, tubi di alluminio con unguento o gel, cerotti, spray, supposte rettali (supposte). Incluso, come principale principio attivo, nella composizione di altri 65 farmaci con altri nomi commerciali.

Neurodiclovit

La composizione include diclofenac sodico e vitamine B1, B6 e B12, che sono coinvolte nel metabolismo, nella segnalazione dei nervi, nella maturazione dei globuli rossi, nella sintesi di aminoacidi, proteine, carboidrati e lipidi, nella rigenerazione cellulare. Effetto benefico sul sistema nervoso.

Capsule di neurodiclovit

È usato per il dolore durante l'infiammazione e le lesioni delle articolazioni, degli organi respiratori, delle mestruazioni. Forma di rilascio - capsule, dissolvendosi nello stomaco.

Cosa scegliere?

Entrambi i farmaci sono usati come agente analgesico e antinfiammatorio. Indicato in combinazione con massaggi e procedure fisioterapiche. Controindicato nelle donne in gravidanza e durante l'allattamento, i bambini sotto i 2 anni.

La neurodiclovite è un farmaco contenente diclofenac combinato con vitamine del gruppo B. Questo ha i suoi vantaggi, ovvero l'assunzione di vitamine migliora l'effetto curativo. Tuttavia, possono avere effetti collaterali indesiderati sotto forma di avvelenamento in caso di sovradosaggio e allergie in caso di ipersensibilità.

Нейродикловит РІС ‹РїСѓСЃРєР ° ется тол СЊРєРѕ РІ РєР ° РїСЃСѓР »Р ° С .... RЈ P "RoRєR" RѕS "RμRЅR ° RєR RјRЅRѕRіRѕ ° C" RѕSЂRј RІS <RїSѓSЃRєR °, RїRѕSЌS, RѕRјSѓ RμSЃS, SЊ RІRѕR · RјRѕR¶RЅRѕSЃS, SЊ RoRЅRґRoRІRoRґSѓR ° F "SЊRЅRѕRіRѕ RїRѕRґR ± RѕSЂR Pd ° F ± RѕR" RμRμ C € РёСЂРѕРєРѕРіРѕ применения. R 'стрР° РЅР ° С ... Р • РІСЂРѕРїС ‹РїРѕСЏРІРёР» СЃСЏ gel Imosteon, destinato ad eliminare il dolore alle articolazioni e alla colonna vertebrale. Fino ad oggi, Imosteon supera l'efficacia di creme popolari come Artrovex и Arthrolon, Diclofenac, perché contiene un componente come il condroitin solfato.

Imosteon diclofenac migliore

Per chi è meglio il diclofenac?

  1. La soluzione viene iniettata solo negli adulti profondamente intramuscolare nella regione glutea, 1 fiala (75 mg). Secondo la testimonianza, una ripetizione è possibile dopo 12 ore, ma non più di 2 giorni, dopo di che passano alle compresse. L'effetto si verifica in 7-20 minuti e dura fino a 6-8 ore.
  2. Le compresse (100 mg) ad azione prolungata, che si dissolvono lentamente nello stomaco, sono assunte solo dagli adulti: 1 pezzo una volta al giorno. Dopo 1 ore, l'effetto si manifesterà e durerà 2-8 ore. Se l'effetto terapeutico è debole, aumentare a 12 dosi al giorno.
  3. Diclofenac in compresse, prodotto in un dosaggio di 50 mg, disciolto nell'intestino, può essere assunto durante o dopo i pasti da adolescenti di 15 anni, 1 unità 2-3 volte al giorno. Quando il dolore cessa, si consiglia di ridurre l'assunzione a 1 pezzo 2 volte al giorno. Si raccomanda ai bambini di età compresa tra 6 e 14 anni di assumere a stomaco vuoto una compressa di Diclofenac la metà (25 mg) 2-3 volte al giorno. La compressa deve essere deglutita intera, lavata con una piccola quantità di acqua, quindi non si dissolverà nello stomaco ed entrerà nell'intestino. L'effetto sarà tra un'ora, dura 4-6 ore.
  4. I colliri prima e dopo un intervento chirurgico oftalmico sono prescritti 1 goccia ogni mezz'ora 5 volte. Nei giorni seguenti, applicare secondo le indicazioni. Il dolore passerà in mezz'ora, la durata dell'effetto è di 5-8 ore. Le gocce non vengono instillate nei bambini di età inferiore a 2 anni e con cautela nei pazienti dopo 60 anni.
  5. Il cerotto viene incollato sulla pelle per i pazienti di età superiore ai 15 anni per un giorno. Il corso dura non più di 2 settimane per danni interni ai tessuti molli e non più di 3 settimane per malattie delle articolazioni e dei muscoli. L'efficienza nel tempo è la stessa delle gocce.
  6. Unguento, gel e spray di Diclofenac sono usati esternamente dai 12 anni in su. Viene applicato su un batuffolo di cotone e strofinato o spruzzato sulla pelle intatta sulla zona dolorosa 3-4 volte al giorno, ma non più di 2 settimane. Per i bambini di età compresa tra 6 e 12 anni, si consiglia di utilizzare non più di 2 volte al giorno. L'effetto è lo stesso della patch. Sotto i 6 anni, l'uso non è raccomandato a causa dell'elevato numero di effetti collaterali negativi.
  7. Le supposte rettali vengono somministrate ad adulti e adolescenti di età compresa tra 16 e 18 anni 1-2 volte al giorno. Dopo un'ora il dolore passerà, l'effetto durerà fino a 8 ore.

Per chi è meglio Neurodiclovit?

La capsula viene deglutita, non masticata, lavata con una grande quantità di liquido. Il primo giorno, 1 capsula 3 volte al giorno, quindi 1-2 volte al giorno. Durata del corso secondo le indicazioni e l'effetto terapeutico.

La neurodiclovite è controindicata nei bambini, in gravidanza e durante l'allattamento, con ipersensibilità a diclofenac e vitamine del gruppo B, ulcere e ferite nel tratto gastrointestinale, problemi ai polmoni, al cuore, ai reni, al fegato e molte altre malattie. Non raccomandato per fumatori e bevitori di alcolici. Colpisce attivamente molti processi nel corpo e l'effetto di altri farmaci.

Ci sono effetti collaterali gravi in ​​Neurodiclovit. In caso di sovradosaggio, sono possibili vomito, sanguinamento e dolore acuto nel tratto gastrointestinale, diarrea, crampi, tinnito, vertigini, letargia; in rari casi, può aumentare la pressione sanguigna, portare a danni ai reni e al fegato, depressione respiratoria e coma. Pertanto, viene venduto in farmacia secondo la prescrizione del medico curante.

Se ti senti peggio, interrompi immediatamente l'assunzione del farmaco Neurodiclovit. In caso di grave deterioramento, chiamare un'ambulanza. I metodi forzati di pulizia del corpo (assunzione di lassativi e diuretici, pulizia e sostituzione del sangue) sono inefficaci, poiché il diclofenac e le vitamine del gruppo B sono già associati alle proteine. Mostra il trattamento sintomatico e le procedure riparative.

Fai una domanda

Dmitriy Yarovoy

Yarovoy Dmitry Mikhailovich traumatologo ortopedico con oltre 10 anni di esperienza. Durante la sua pratica medica, ha eseguito più di 800 operazioni di successo.

È specializzato nel trattamento delle patologie muscoloscheletriche, ha competenze professionali in ortopedia, farmacia e traumatologia. Fornisce assistenza di emergenza per lesioni, diagnosi e aiuta con malattie del sistema muscolo-scheletrico, come: artrite, artrosi, osteocondrosi.

Pratica il trattamento conservativo e chirurgico delle fratture ossee e degli arti. Fornisce assistenza medica per danni al menisco o ai legamenti crociati.

Obzoroff
Aggiungi un commento