Perché non riesco ad addormentarmi e come affrontare l'insonnia

Sei stanco e non vedo l'ora di sdraiarti finalmente a letto. La tua testa cade sul cuscino, ma c'è una completa delusione. Apri gli occhi nel cuore della notte e guardi l'orologio. E hai appena letto di recente che le persone che dormono meno di sette ore muoiono prima. Relax. Le persone moderne sono così abituate alla mancanza cronica di sonno che forse la maggior parte di noi non sa com'è dormire 10-12 ore al giorno.

Le cause dell'insonnia sono diverse: dai cambiamenti di lavoro, dai problemi familiari, dalla depressione e dalle cattive abitudini. Eccone alcuni di cui hai sentito parlare e che puoi combattere con successo:

  • Bere molta caffeina. Non tutti sanno per quanto tempo la caffeina può rimanere nel corpo umano, e questa è una media di circa cinque ore. Ciò significa che la caffeina è ancora nel sangue quando si tenta di dormire. Pertanto, quando il bambino sorseggia due bevande energetiche in un albero di calcio, non essere sorpreso quando dice che non può addormentarsi.
  • Per quanto riguarda il sonno e il lavoro. Ora sono le ore di 23 e hai un appuntamento molto importante, la mattina presto, e dovrai svegliarti a 5: 30 per fare una doccia, truccarsi, crescere i bambini e farli colazione. Quindi ogni minuto trascorso in un sogno è importante per te. E, naturalmente, tutto ciò crea molti problemi. Ti preoccupi, pensa al tuo incontro, svegliati per guardare l'orologio. Questo è un ottimo modo per l'insonnia. Indicato come insonnia psicofisiologica (semplicemente insonnia), questo è un incubo, soprattutto per le madri che lavorano.
  • Alcol, come influenza il sonno? Molte persone usano l'alcool come rimedio rilassante, ma non molti sanno che l'alcool può causare più di 15-25 risvegli a notte. La maggior parte di questi risvegli che il cervello non ricorda, perché sono necessari fino a 6-8 minuti per ricordare i momenti di veglia. Inoltre, un elevato consumo di alcol a tarda notte può causare grave insonnia, perché l'effetto dell'alcool sul cervello è 2-3 volte maggiore rispetto al giorno.
  • Fumo. Per i fumatori, la maggior parte di voi è esposta alla nicotina anche mentre si dorme. Il tuo cervello, nella maggior parte dei casi, si sveglia un ulteriore 15-20 una volta a notte. Che tipo di riposo si può dire qui, il corpo richiede un'altra dose di nicotina.

Come affrontare l'insonnia?

Il metodo più comune per affrontare questo disturbo è l'uso del farmaco Relaxis, che è progettato per combattere lo stress, la depressione e l'insonnia. Il suo utilizzo non interromperà le tue abitudini quotidiane e il risultato supera l'effetto di tutti i farmaci conosciuti!

Per quanto riguarda il cambiamento nello stile di vita, la soluzione è molto semplice: usa il tuo corpo come previsto dalla natura. Nascondi l'orologio dietro un libro o meglio rimuoverlo del tutto. Ferma l'abuso di caffeina. Riposare prima di andare a letto ed evitare anche di bere alcolici a tarda sera. Naturalmente, smettere di fumare è molto più difficile, ma la consapevolezza che la sigaretta non ti fa dormire sarà un altro grande incentivo per smettere di fumare.

Fai una domanda

Obzoroff

Direttore Obzoroff, uno specialista professionista nel campo della medicina, cosmetologia e dietetica. Scrive e sintetizza materiale scritto da medici professionisti.

Insieme ai traduttori, prepara articoli per lettori stranieri sulla base di materiali preparati dagli autori del sito con idonee qualifiche.

project leader Obzoroff È coautore di numerosi articoli sulla salute e sui metodi moderni di cura delle malattie comuni, scritti insieme a professionisti esperti, le cui biografie si trovano nella pagina degli autori.

I social network dell'autore: Facebook Twitter Youtube
Obzoroff
Aggiungi un commento