Artrosi dell'anca e metodi di trattamento

Poiché l'artrosi dell'articolazione dell'anca, come altre malattie della cartilagine e del tessuto osseo, è, in linea di principio, incurabile, tutte le azioni mirano a rallentare il processo di degradazione della cartilagine e, se possibile, a fermarlo. Soprattutto nelle fasi iniziali, il paziente stesso può fare molto in modo che la malattia non progredisca. Oltre al trattamento farmacologico, ci sono anche varie terapie non farmacologiche. Nei casi più gravi, la sostituzione articolare è inevitabile. Se la questione della sostituzione è all'ordine del giorno, non si dovrebbe ritardare l'operazione troppo a lungo, poiché è difficile per un comune che ha già perso la mobilità riprendersi dall'operazione.

Artrosi dell'anca

Trattamenti consigliati per l'artrosi

Si raccomanda un esercizio leggero, perché lo sport favorisce la circolazione sanguigna, aumenta la mobilità. Tuttavia, assicurarsi di non essere sovraccarico. Il nuoto e l'aerobica in acqua sono particolarmente adatti in questo caso, perché l'acqua del corpo umano "perde peso", il che riduce significativamente il carico sulle articolazioni. Avvertenza: per i principianti e le persone che non sono coinvolti da tempo nello sport, è necessario un consulto aggiuntivo con un medico prima di iniziare l'allenamento! Quindi, per iniziare il trattamento per l'artrosi, è necessario seguire queste raccomandazioni:

  • Perdere chili in più, che ridurrà significativamente il carico sul bacino.
  • Le procedure termiche, i massaggi, le procedure fisioterapiche elimineranno la tensione muscolare, alleviando il dolore. Ma se l'infiammazione viene aggiunta all'artrosi, il freddo dà sollievo molto più velocemente del calore. Parla con il tuo medico delle opzioni di trattamento.
  • Quando si spostano le articolazioni, è utile prendere misure per ripristinare la loro posizione corretta. Qui verranno in soccorso scarpe ortopediche, linguette o, in casi avanzati, adeguate misure operative.
  • Fisioterapia: l'elettroterapia utilizza corrente elettrica a bassa frequenza per alleviare il dolore. Uno dei metodi più famosi è la stimolazione nervosa elettrica percutanea.
  • Ginnastica terapeutica - migliora la mobilità, rafforza i muscoli, che possono essere sufficienti nelle fasi iniziali dell'artrosi per alleviare e ridurre il dolore.

Farmaco per l'artrosi

FANS - i cosiddetti farmaci antinfiammatori non steroidei, possono alleviare il dolore. I FANS tipici sono aspirina, ibuprofene, diclofenac, Ketoprofene. Non contengono cortisone, da cui il loro nome: questi farmaci non solo riducono il dolore, ma sopprimono anche l'infiammazione, riducendo la produzione di sostanze (l'enzima cicloossigenasi) che causano dolore, infiammazione dei tessuti danneggiati. I FANS devono essere usati solo per un breve periodo, al dosaggio più basso possibile, poiché la gamma di effetti collaterali dei FANS è ampia - l'indigestione è particolarmente comune.

  • Antidolorifici - non hanno effetti anti-infiammatori, ma solo alleviare il dolore. Questi sono, per esempio, gli oppioidi utilizzati per il dolore grave in forma di compresse, gocce o cerotti.
  • Corticosteroidi: hanno le proprietà degli ormoni nel corpo, alleviano i processi infiammatori nel corpo. Di solito vengono iniettati direttamente in un'articolazione dell'anca malata, a volte con anestetici. Questo ha il vantaggio innegabile che le sostanze necessarie vengono consegnate direttamente dove è necessario. Tali iniezioni non devono essere utilizzate per molto tempo.

Spesso usato per trattare l'artrite, la borsite e l'artrosi. crema Artrovex, che si è dimostrato efficace in molti paesi europei e ha ricevuto molte recensioni positive dai pazienti.

Terapie chirurgiche per l'artrosi

Vengono utilizzati due metodi. Il primo metodo è quello di "adattare" tra loro le teste rotanti e femorali danneggiate. Il secondo metodo sostituisce un'articolazione dell'anca malata con un'articolazione completamente o parzialmente artificiale chiamata endoprotesi.

È consigliabile l'applicazione del primo metodo per le forme basse e moderate di artrosi, quando si possono vedere deformazioni della testa del femore o escrescenze ossee dei bordi dell'acetabolo. Senza trattamento, queste deformazioni portano a un'usura graduale dell'intera articolazione. Se la cartilagine è ancora in buone condizioni, la testa del femore può essere formata meccanicamente in modo che i picchi ossei non si formino più.

metodi di terapia per artrosi

Protesi articolari

L'endoprotetica (impianto di un'articolazione dell'anca artificiale) è una delle operazioni chirurgiche più frequentemente eseguite. I metodi dell'operazione, così come gli impianti, sono notevolmente migliorati negli ultimi anni, quindi le possibilità di successo sono molto elevate. Come prima, tuttavia, finora non hanno inventato materiali che nelle loro capacità possano essere paragonabili a quelli di un giunto naturale. La durata dell'endoprotesi è di circa 15 anni. La scelta del materiale per endoprotesi è oggi diversificata: ceramica, metallo o plastica

La scelta del metodo di funzionamento, il materiale della protesi dipende dalle condizioni dell'osso attorno all'articolazione, che devono essere sostituite, dal peso corporeo e da altri fattori individuali del paziente. La prima volta dopo l'intervento chirurgico, le funzioni dei muscoli indeboliti e spasmodici dell'articolazione devono essere ripristinate con l'aiuto di esercizi terapeutici, inclusi esercizi di coordinazione e di resistenza. Gli sport raccomandati dopo l'operazione di endoprotesi sono il nuoto, la camminata su terreni piatti, il golf, il ciclismo. Gli sport con frequenti cambi di ritmo e carichi, come calcio, pallamano, tennis e sci, non sono raccomandati.

E non dimenticare: il movimento attivo è la chiave per il buono stato delle articolazioni.

Yarovoy Dmitry Mikhailovich Ortopedico e traumatologo con oltre 10 anni di esperienza. Durante la pratica medica, ha condotto oltre 800 operazioni di successo.

È specializzato nel trattamento delle patologie muscoloscheletriche, ha competenze professionali in ortopedia, farmacia e traumatologia. Fornisce assistenza di emergenza per lesioni, diagnosi e aiuta con malattie del sistema muscolo-scheletrico, come: artrite, artrosi, osteocondrosi.

Pratica il trattamento conservativo e chirurgico delle fratture ossee e degli arti. Fornisce assistenza medica per danni al menisco o ai legamenti crociati.

Obzoroff
Aggiungi un commento